I Missionari Verbiti a Bolzano – Alto Adige/Südtirol

Casa dei Verbiti di BolzanoNel 1960 i Missionari Verbiti comprarono un terreno nella zona di Aslago, nella città di Bolzano. Nel 1964 furono accolti i primi studenti e nel 1970 fu costruito un proprio internato che continuò ad essere frequentato per 15 anni. Nel 1998 l’internato degli studenti passò in proprietà alla diocesi di Bolzano-Bressanone, che lo usò come centro giovanile diocesano. La comunità verbita continuò la sua presenza a Bolzano divenendo sempre più internazionale. Attualmente la comunità è formata da 8 confratelli (1 vescovo emerito, 6 presbiteri, 1 fratello) di 6 nazionalità (Italiana, Tedesca Indiana, Filippina, Austriaca e Indonesiana). Con questa composizione la comunità indica e dà una testimonianza di interculturalità, cioè di capacità di vivere insieme da parte di persone che provengono da culture, lingue e nazioni diverse. L'interculturalità fa parte della spiritualità e del carisma della nostra società, la Società del Verbo Divino.

L'animazione missionaria della chiesa locale è la primaria attività della comunità verbita.

Essa comprende le seguenti attività:

  1. Diffusione delle riviste e calendari verbiti.

    La diffusione delle riviste verbite in lingua tedesca (Stadt Gottes) e dei calendari (Michaels-Bild-Tischkalender) rappresenta per la comunità un servizio importante per promuovere la coscienza missionaria nella chiesa locale. Un confratello ha la responsabilità principale di questo servizio ma anche gli altri confratelli aiutano mensilmente nella distribuzione delle riviste ai clienti e benefattori. L'apostolato delle riviste e calendari, iniziato ormai da molti anni, dà anche un notevole contributo finanziario sia alla provincia che alla comunità stessa. Il numero delle riviste distribuite, però, sta diminuendo.

  2. Predicazione di giornate missionarie parrocchiali.

    La comunità verbita di Bolzano, in collaborazione con il centro missionario diocesano, collabora all'animazione missionaria attraverso le giornate missionarie parrocchiali, predicate in tutto il territorio diocesano. Due dei nostri confratelli portano avanti questo servizio missionario con grande gioia e entusiasmo.

  3. Servizio pastorale parrocchiale.

    Dal 2004 la comunità ha assunto ufficialmente la cura pastorale di 2 parrocchie, situate nelle vicinanze della casa: St. Gertrude-Aslago e Cardano. A partire da 4 e 3 anni fa, la comunità ha preso cura anche di altre 4 parrocchie: Cornedo, Prato Isarco, Campo Darzo e Collepietra. In tutto, la comunità ha assunto ufficialmente la cura di 6 parrocchie. Attualmente aiutiamo anche in altre due parrocchie vicine (St. Valentino/Gummer e Nova Levante/Welschnofen), che fanno parte della nostra stessa unità pastorale. Quattro confratelli presbiteri si impegnano ufficialmente in questo servizio parrocchiale.

  4. Un servizio per la televisione e la stampa.

    Un confratello è pure impegnato nell'ambito dei mass media locali, per promuovere la conoscenza e l'interesse per il lavoro missionario.

  5. Pastorale giovanile diocesana.

    Da due anni un confratello ha assunto il servizio pastorale giovanile in tutta la diocesi. Da quest'anno è anche nominato responsabile dell'animazione vocazionale nella nostra provincia italiana.

  6. Servizio nel Centro Missionario Diocesano.

    Da due anni un confratello lavora negli uffici del centro missionario diocesano. È un altro segno concreto di collaborazione tra la congregazione missionaria dei verbiti e la chiesa locale.

La comunità di Bolzano è stata sede centrale della provincia verbita italiana dal 2001 al 2007.

Direzione

  •  Rettore P. Mansuetus Tus
  •  Economo Fra Seraphin Frunk Peter

Contatti